Presbiopia

presbiopia La presbiopia è un disturbo dell'accomodazione, essa è dovuta alla riduzione fisiologica della capacità di mettere a fuoco con conseguente difficoltà nelle attività visive per vicino come la lettura.

Il bambino emmetrope, cioè che vede bene senza lenti, mette a fuoco a 7 centimetri di distanza, il giovane adulto emmetrope a 10-14, il soggetto di 60 anni a 1 metro. Nel soggetto emmetrope, la presbiopia compare verso i 45 anni, nell’ipermetrope un pò prima, nel miope un pò dopo.

La presbiopia è dovuta ad un indurimento del cristallino e all'indebolimento del muscolo che regola l'accomodazione.

La presbiopia viene corretta con lenti di potere refrattivo tale da permettere una visione distinta per vicino ossia di lenti che suppliscano la funzione accomodativa. Tali lenti sono di tipo convergente (positive) nei soggetti emmetropi. Negli ipermetropi il valore della correzione per la presbiopia va sommato al valore delle lenti in uso; nei miopi invece le diottrie della presbiopia vanno sottratte dal valore delle lenti utilizzate per lontano, spesso i miopi lievi che diventano presbiti leggono senza occhiali.

I nostri preventivi sono gratuiti e senza impegno.
Hai bisogno di altre informazioni? SCRIVICI oppure contattaci al numero 085 854 13 32